Seleziona una pagina

Sei presente su tutti i social ma del sito non ti sei mai occupato? Male! Hai un sito ma non lo aggiorni dall’ultimo singolo dei Take That o non sai come aggiornarlo? Molto male!

Il sito web è la tua carta d’identità e come tale va rinnovata.

Rinnovare non significa soltanto aggiornare i contenuti interni, quali news o la sezione blog, ma si parla anche di un rinnovo grafico.

Si sa anche l’occhio vuole la sua parte. Non possiamo negarlo ma gli elementi grafici e l’impostazione generale di un sito sono la prima cosa su cui si sofferma l’occhio prima di passare ai contenuti. Poi ad ogni occhio il suo gusto, certamente!

Un po’ come ciò che può far trasparire una persona al suo primo colloquio di lavoro: come si presenta. Sicuramente come si pone, come si presenta può influire alcuni giudizi successivi o può comunque far trasparire qualcosa a primo impatto. È un biglietto da visita.

L’abito non sempre fa il monaco. Ci sono opinioni differenti. Estremizzando si può dire che ci siano casi in cui il sito web è molto ben curato, ingannando ciò che offre la sostanza in realtà. Al contrario c’è chi cura meglio il servizio offerto che non la presentazione.

Ok , abbiamo estremizzato ma come si dice: la virtù sta nel mezzo. Nel dubbio meglio curare, un minimo la propria presentazione.

Specialmente nell’ambito del web, dove il sito può essere uno strumento per attirare a sé nuovi contatti commerciali, mantenerlo curato è di fondamentale importanza.

Inoltre è da prestare attenzione all’usabilità e ai link interni perché si sa che gli utenti (noi per primi)che non trovano ciò che cercano in un sito o non riescono a navigare bene a causa di lentezza nel caricamento o di mancanza di link, tendono ad abbandonarlo.

La semplicità è la parola d’ordine. Anche a partire da piccole modifiche grafiche o di stile come, la dimensione del carattere, l’intestazione, la struttura degli articoli, la posizione del menù, le immagini, la disposizione e l’inserimento di contenuti multimediali.

Un menu chiaro e ben definito facilita il percorso di navigazione dell’utente, agevolando la sua permanenza sul sito. La parte grafica non deve fare a pugni con la parte testuale: uno sfondo uniforme deve rendere facilmente leggibile il testo (magari non così!) e gli elementi grafici che lo contornano devono essere in armonia nei colori e nella loro disposizione. Tanti piccoli dettagli per rendere seducente l’interfaccia del proprio sito.

Mettiti nei panni dell’utente che visita il tuo sito e poniti delle domande: Cosa ti piace all’interno di un sito? Cosa ti invoglia a continuare la navigazione? Cosa apprezzi e cosa vorresti che ci fosse nel tuo sito?

La parte contenutistica, il tuo prodotto o i servizi che offri devono essere spiegati con frasi brevi e comprensivi cosi da rendere intuitive al primo impatto.

Non troppe chiacchiere: oltre alle parole serve di più per renderti affidabile e trasmettere credibilità. Dimostra il tuo operato, carica i tuoi casi di successo, magari come lista di lavori eseguiti oppure dedica una sezione alle testimonianze (sempre con l’approvazione dei tuoi clienti).

Per aumentare le tue possibilità di contatto, fatti trovare anche sui social, e perché no, magari con contenuti differenti, ad esempio si può utilizzare il blog del sito per pubblicare gli articoli, e i social per pubblicare altri post più “visivi” oltre agli articoli (gif, eventi, immagini intuitive con qualche commento, video..). Nel sito di conseguenza devono essere presenti i rispettivi bottoni per i social:il like box di Facebook, il pulsante di Google Plus, lo stream di Twitter e qualsiasi altro bottone che faccia vedere la tua presenza oltre al sito istituzionale e che sei al passo con i tempi !

Infine non possono non mancare le informazioni relative alla tua attività e i dati di contatto (email, telefono, fax,). Ripeti il tuo numero o la tua email anche sulla home page del sito, utile per cerca un contatto più immediato. Quando gli utenti scrivono, rispondi sempre. Fare Blogging significa condividere quindi se un utente commenta significa che ha dedicato del tempo a leggere il tuo articolo e si è fidato. Rispondere e condividere la propria esperienza è il minimo che si possa fare altrimenti il blog non sarebbe altro che un muro, un monologo. Ricorda invece che la popolarità è fatta dai tuoi utenti/lettori!!

Con questi piccoli suggerimenti il tuo sito potrebbe migliorare ed essere più seducente agli occhi degli utenti. Chiarezza, credibilità, condivisione invitano a rimanere nel tuo sito, a conoscerti e a seguirti.

Ora a te la parola: hai qualche altro consiglio anche tu? Cosa per te attrae in un sito?