Seleziona una pagina

Perché modificare il file hosts

Il file Hosts viene consultato ogni volta che ci si connette ad un sito web, un po’ come un elenco di indirizzi. Se il sito è elencato nella lista del file hosts, anzichè collegarsi all’IP reale del sito utilizzerà l’indirizzo IP fornito.

Modificare il file host è semplice, gratuito, innocuo e reversibile.

Come modificare il file hosts

Dove si trova il file hosts originale

Il file hosts si trova nella cartella:

C:\WINDOWS\system32\drivers\etc\

Cosa contiene la cartella con il file hosts

La cartella dovrebbe contenere questo testo (se non è stato modificato):

# Copyright (c) 1993-1999 Microsoft Corp.
#
# File HOSTS di esempio utilizzato da Microsoft TCP/IP per Windows.
#
# Questo file contiene i mapping degli indirizzi IP ai nomi host. Ogni voce
# deve essere mantenuta in una singola riga. L'indirizzo IP deve
# essere inserito nella prima colonna seguita dal corrispondente nome host.
# L'indirizzo IP e il nome host devono essere separati da almeno uno
# spazio.
#
# Inoltre i commenti (come questi) possono essere inseriti su linee
# individuali o dopo il nome della macchina indicata da un simbolo '#'.
#
# Ad esempio: 
#
#      102.54.94.97     rhino.acme.com          # server di origine
#       38.25.63.10     x.acme.com              # x client host

127.0.0.1       localhost

Se il vostro file contiene lo stesso testo, allora è pulito ma non serve a granché.

Metodo di modifica del file hosts

In primo luogo, per facilitare il vostro lavoro, si potrà creare un collegamento sul desktop per modificare direttamente il famoso file Hosts. Vi sono 2 modi:

  1. Per creare il collegamento recatevi nel percorso (C:\WINDOWS\system32\drivers\etc\) Fate un click destro sopra il file hosts, poi click su Crea Collegamento. Infine trascinatelo o copiatelo sul Desktop.
  2. Fate Clic destro in uno spazio vuoto sul Desktop, poi su Nuovo ed infine su Collegamento. Nella cesella del percorso, incolla questo (così com’è, virgolette comprese):
    "C:\Program Files\Windows NT\Accessori\wordpad.exe" "C:\WINDOWS\system32\drivers\etc\hosts"

Date quindi il nome che desiderate: hosts o “Modificare il mio hosts”. Facendo clic sul collegamento, si ottiene questo:

Se viene richiesto con quale programma aprirlo selezionare il Block Notes.
ATTENZIONE: Per poter salvare le modifiche è necessario effettuare l’accesso al block notes come Amministratore
Per eseguire il blocco note in questo modo cliccare col tasto desto sull’icona del programma e selezionare la voce “Esegui come amministratore”. Fatto questo aprite il file hosts dalla posizione indicata ed editatelo liberamente.