Seleziona una pagina

Che cosa sono i cookie? Sono file di informazioni che il browser memorizza sul computer o sul dispositivo durante la navigazione dell’utente, quindi quando visita un sito web o utilizza un social network.

Queste informazioni, ad esempio l’IP di provenienza vengono memorizzare nel sistema o per la durata di una sessione (ossia finché il browser non viene chiuso) o per lunghi periodi.

I cookie possono essere utilizzati per scopi tecnici come l’autenticazione automatica, il monitoraggio delle sessioni e parti specifiche di una pagina web per rendere più veloce e rapida la navigazione e la fruizione del web.

Un’altra particolare di cookie, detti analytics, sono poi utilizzati dai gestori dei siti web per raccogliere informazioni, sul numero degli utenti che visitano il sito e le operazioni che svolgono al suo interno e quindi elaborare statistiche generali sull’utilizzo del servizio.

I cookie di profilazione, infine, possono essere utilizzati per monitorare i movimenti degli utenti, le abitudini di consultazione o di consumo allo scopo di inviare pubblicità o promozioni mirate e personalizzate.

____________________________________________________________

Considerato la particolare invasività di questi cookie nell’ambito della sfera privata dell’utente, sia la normativa europea sia la normativa italiana prevedono che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso di essi ed esprimere il proprio consenso all’inserimento dei cookie sul proprio terminale.

esempio garanteIn particolare con il provvedimento del’ 8 maggio 2014, il Garante per la protezione dei dati personali ha stabilito che un sito che usa cookie per finalità di profilazione e marketing deve contenere in homepage o in altra pagina un lightbox ben visibile in cui sia chiaramente indicato:

1) che il sito utilizza cookie di profilazione per inviare messaggi pubblicitari mirati;

2) che il sito consente anche l’invio di cookie di “terze parti”, in caso di utilizzo di questo tipo di cookie, ossia di cookie installati da un sito diverso tramite il sito che si sta visitando;

3) un link a una informativa più ampia, con le indicazioni sull’uso dei cookie inviati dal sito, dove è possibile negare il consenso alla loro installazione direttamente o collegandosi ai vari siti nel caso dei cookie di “terze parti”;

4) l’indicazione che proseguendo nella navigazione (ad es., accedendo ad un’altra area del sito o selezionando un’immagine o un link) si presta il consenso all’uso dei cookie.

 

Riassumendo, l’informativa, come stabilito, va impostata su due livelli:

Nel momento in cui l’utente accede a un sito web (sulla home page o su qualunque altra pagina), deve immediatamente comparire un banner contenente una prima informativa “breve”, la richiesta di consenso all’uso dei cookie e un link per accedere ad un’informativa più “estesa”. In questa pagina, l’utente potrà reperire maggiori e più dettagliate informazioni sui cookie e scegliere quali specifici cookie autorizzare.

 

Se il tuo sito non è ancora a norma, cosa aspetti, contatta Marklab

 

Ricordiamo che un sito privo di informativa cookies incorre facilmente in una sanzione amministrativa dai 6.000 ai 36.000 euro (art. 161 del Codice)